MILLE MIGLIA

UNA COLLABORAZIONE STORICA

 

Cronometrista ufficiale e sponsor della Mille Miglia dal 1988, la gara di regolarità per automobili d'epoca più celebre al mondo, Chopard ha creato una serie di orologi dedicati alla prestigiosa manifestazione, divenuta l'emblema sportivo del marchio. Caratterizzata da uno stile unico e inconfondibile, l'esclusiva collezione è considerata come un grande classico dell'orologeria contemporanea.

  • Se la qualità di una vettura può essere desunta dalle sue prestazioni in gara, quella di un orologio può essere valutata solo nel tempo.
  • I quadranti traggono direttamente ispirazione dai cruscotti delle automobili d'epoca, con una serie di raffinati dettagli che rievocano l'universo dei motori.
  • Una vettura sponsorizzata da Chopard prima dell'inizio della gara.
  • Il design sofisticato e aerodinamico della carrure rievoca le curve eleganti delle automobili d'epoca.
/ -
OROLOGI ISPIRATI AD AUTOMOBILI LEGGENDARIE

Per 25 anni, Chopard ha tratto ispirazione dalla bellezza delle splendide automobili che, una volta all'anno, si davano battaglia nella corsa che conduceva da Brescia a Roma e poi di nuovo a Brescia.

Mille Miglia GTS Power Control Acciaio inossidabile Continua
Chopard cronometrista ufficiale della Mille Miglia Continua
LA MILLE MIGLIA 2014
Mille Miglia 2014 Race Edition in oro rosa 18 carati Continua

 

UN MONDO, DUE STILI

ISPIRATI ALLE AUTOMOBILI DELLA MILLE MIGLIA

 

La collezione Mille Miglia presenta due linee, entrambe ispirate alle automobili ammesse a partecipare alla Mille Miglia. La prima, la Mille Miglia Classic, si compone di modelli ispirati alle vetture più vecchie (costruite tra il 1927 e il 1940). La seconda, la Mille Miglia Gran Turismo XL, include esemplari dalla bellezza più contemporanea, ispirati a vetture più recenti.

  • Nel 1988, Chopard diventa lo sponsor principale e il cronometrista ufficiale della Mille Miglia.
  • La Mille Miglia 2014 sviluppa il suo percorso nel magico scenario del territorio italiano, da Brescia a Roma e poi di nuovo a Brescia.
  • La Mille Miglia diventa una manifestazione molto popolare, seguita dall'intero paese.
  • Le automobili ammesse a partecipare alla Mille Miglia sono selezionate esclusivamente tra i modelli che parteciparono, almeno una volta, alle gare di velocità organizzate tra il 1927 e il 1957: 400 automobili selezionate con estrema cura.
  • Nel 1977, la Mille Miglia tornò sotto forma di una corsa di lunga distanza (circa 1600 chilometri) tra Brescia e Roma.
  • Il pilota spagnolo Alfonso Deportago morì al volante di una Ferrari 315S durante l'edizione della Mille Miglia del 1957. Il Governo sospese la manifestazione per 20 anni.
  • Velocità media di 157 km orari per più di 5 ore. Il record fu stabilito nel 1955 da Denis Jenkinson e Stirling Moss a bordo di una Mercedes Benz 300 SLR.
  • Prima vittoria dell'Alfa Romeo nel 1928 con Giuseppe Campari. Nel 1930, Tazio Nuvolari superò la barriera dei 100 km orari di media a bordo di un'Alfa Romeo. Nel 1933, l'Alfa Romeo conquistò le prime 10 posizioni della classifica.
  • La vittoria della prima edizione della Mille Miglia, nel 1927, andò a Minoja e Morandi a bordo di una OM665 Superba.
/ -
Uno sguardo alla Mille Miglia

I movimenti della collezione Mille Miglia sono abbinati a una vasta gamma di quadranti e di funzioni molto utili anche in gara, come nel caso del cronografo e della riserva di carica. L'eccellente qualità garantisce negli anni prestazioni d'eccezione.

MILLE MIGLIA CRONOGRAPH Acciaio inossidabile Continua
Mille Miglia fragranza Continua