Excellence and expertise

Chopard coltiva l'audacia e la gioia di vivere dal 1860. Queste autentiche fonti di creatività e innovazione si manifestano sia nella gestione dell'azienda che nelle preziose creazioni della maison. Dalle grandi serate di gala alle cene romantiche tra innamorati, Chopard è complice, con passione, dei momenti di felicità e di gioia. Chopard intende raggiungere l'eccellenza in tutti i suoi settori d'attività. Dal design fino alla realizzazione finale, la maison possiede un'esperienza unica rappresentata da oltre trenta mestieri specializzati, impegnati negli ambiti dell'orologeria e della gioielleria. Vera e propria sfida artistica, ogni gioiello realizzato da Chopard possiede una storia particolare, incarnata dal talento degli artigiani gioiellieri. Cuore pulsante della manifattura, gli artigiani Chopard offrono ognuno il proprio contributo realizzando straordinarie creazioni di orologeria e di gioielleria. La maison si impegna a coltivare e sviluppare quotidianamente il loro talento attraverso una formazione permanente all'interno degli atelier. Il savoir-faire così trasmesso forma il patrimonio delle future generazioni di artigiani che, a loro volta, lo tramanderanno esprimendo la massima stima per le tradizioni e la storia della maison.

  • L'eccellenza e il savoir-faire
Le 5

Chopard | Caratura | Purezza | Colore| Taglio

Chopard

Chopard impiega soltanto diamanti dalla fluorescenza debole o nulla. Ogni diamante è analizzato individualmente in modo da selezionare soltanto le pietre più belle e di migliore qualità. Esaminate da un professionista con una lente a 10 ingrandimenti, le gemme sono classificate in base a 11 categorie ufficiali. Tra queste, Chopard prende in considerazione esclusivamente quelle di una purezza eccezionale.

Carat

Il carato è l’unità di massa delle pietre preziose. Il peso di un diamante si misura dunque in carati (un carato equivale a 0,20 grammi). Anticamente, i semi di carrubo venivano usati per pesare i diamanti ed è a questa parola e a questa pratica che l'attuale carato deve la sua etimologia. Chopard propone solitari con una vasta gamma di carature, a partire da 0,20 carati. Se il prezzo di un diamante aumenta in funzione della caratura, è alla combinazione con le altre C che deve tutta la sua bellezza e il suo valore.

 carat

Clarity

Capolavoro della natura, i diamanti si sono formati centinaia di milioni di anni fa, sottoposti a condizioni di temperatura e pressione estreme. È durante questo processo di cristallizzazione che nella pietra si formano delle inclusioni. La purezza di un diamante si riferisce al numero, alla dimensione e alla natura di tali imperfezioni. Esaminate con una lente a 10 ingrandimenti, le gemme sono classificate in base a 11 categorie ufficiali. Tra queste, Chopard prende in considerazione esclusivamente quelle di una purezza eccezionale: tra "IF" (Internally Flawless) e "VS" (Very Small Inclusions), vale a dire gemme le cui inclusioni non sono visibili ad occhio nudo.

 

 

 

 

 Colour

La qualità di un diamante è anche determinata dalla sua bianchezza. Grazie ad una struttura chimica ineccepibile, le gemme più rare sono perfettamente incolori e trasparenti. Le variazioni di colore sono misurate secondo una scala di valutazione internazionale comunemente usata nel settore, che va dalla lettera D per indicare un bianco eccezionale alla lettera Z per un colore deciso. Chopard seleziona diamanti dei migliori colori, con un grado compreso tra D e G (bianco extra).

Cut

È nella sua relazione con la luce, nel suo modo di catturarla e rifletterla, che un diamante rivela tutto il suo splendore. La precisione con cui viene tagliato un diamante determina la sua brillantezza, il suo fuoco e il suo scintillio. Tra le "4C", il taglio è uno dei principali parametri di qualità, l'unico a essere influenzato dalla mano dell'uomo. Il taglio richiede l'esperienza di un artigiano altamente qualificato che, sfaccettando il diamante secondo proporzioni ideali, saprà svelarne tutta la bellezza.

  • Le 5
Certificazioni

Chopard affida i propri diamanti a due laboratori indipendenti: il Gemological Institute of America (GIA) e il Hoge Raad voor Diamant (HRD). Per ottenere il proprio certificato numerato, ogni pietra è studiata da più gemmologi che confermano l'autenticità del diamante e valutano in maniera obiettiva tutte le caratteristiche della pietra. Inoltre, ogni gioiello Chopard è accompagnato anche da un certificato di origine il quale attesta che il prodotto a cui si riferisce è un prodotto Chopard originale.

  • Certificazioni
L'etica

Chopard concepisce il proprio mestiere nel massimo rispetto dei propri clienti e collaboratori.  Fedele a questo valore fondamentale, Chopard è entrata a far parte nel 2010 del Responsible Jewellery Council (RJC). Questa organizzazione senza scopo di lucro ha la missione di promuovere i Diritti dell'Uomo e di far applicare pratiche etiche e rispettose dell'ambiente e della società, da parte di tutti gli attori della catena di approvvigionamento e di produzione dell'industria gioielliera. In qualità di membro certificato del RJC, la maison sostiene il Processo di Kimberley e il World Diamond Council, due organizzazioni incaricate di vietare il commercio di diamanti provenienti da zone di conflitto. Per sostenerle attivamente, Chopard ha adottato un sistema di autoregolamentazione rivolto a tutti i suoi fornitori, che impone loro di non acquistare o vendere diamanti da conflitti e li esorta a non procurarsi pietre provenienti da fonti sconosciute. Così, ogni creazione di gioielleria che esce dagli atelier Chopard possiede un certificato di origine a garanzia della sua provenienza.

  • L'etica