0

Impianti sostenibili

Chopard è impegnata ad offrire il miglior ambiente di lavoro a tutto il personale, che sia negli stabilimenti di produzione, negli uffici o nella rete di punti vendita. Il nostro spirito innovativo ci spinge a migliorare costantemente gli impianti, ad utilizzare apparecchiature tecniche d'avanguardia e a perfezionare le condizioni lavorative.
La nostra azienda non si limita soltanto a fare sì che i propri impianti soddisfino tutti i requisiti di legge, ma si spinge ben oltre allestendo edifici efficienti a basso impatto ambientale, a testimonianza dell'impegno profuso in termini di crescita sostenibile.
Nel 2010, infatti, la sede centrale di Ginevra ha inaugurato il primo edificio realizzato nel rispetto degli standard Minergie, una rigorosa normativa svizzera in materia di edilizia ecologica. La struttura, che registra ridotti consumi di risorse e ottimi livelli di efficienza energetica, possiede un doppio isolamento termico che consente di riutilizzare negli impianti di condizionamento l'aria raffreddata proveniente dal ristorante. L'edificio è dotato inoltre di collettori d'acqua piovana in grado di irrigare il giardino in totale autonomia.

Nel dicembre 2013, dopo cinque anni di lavori di ristrutturazione, l'edificio di Fleurier Ebauches ha ottenuto la certificazione Minergie. Questo complesso industriale all'avanguardia, adibito alla produzione dei movimenti degli orologi Chopard, rappresenta il più grande edificio del Cantone di Neuchâtel ristrutturato secondo gli standard Minergie. Per ridurre al minimo il consumo energetico, il piano terra è stato isolato su una larghezza di 120 cm, mentre è stato aggiunto un doppio strato alla facciata laterale per garantire l'areazione in estate e il recupero del calore in inverno. Tutti gli impianti elettrici sono stati scelti secondo gli standard Minergie e il tetto è stato ricoperto da pannelli solari.

Consumi di acqua ed energia

La nostra azienda monitora la produzione di rifiuti ed emissioni di gas a effetto serra generati dalle attività svolte, in modo tale da migliorare costantemente questi parametri nel corso del tempo. Cerchiamo infatti di ridurre al minimo le emissioni associate ai viaggi d'affari favorendo, ove possibile, le comunicazioni in videoconferenza e incentivando la mobilità sostenibile e il car sharing tra il personale. Abbiamo inoltre installato appositi sistemi di misurazione per monitorare le emissioni di VOC e i consumi di acqua ed elettricità. Infine, guidati dal motto REDUCE – REUSE – RECYCLE [Ridurre - Riutilizzare - Riciclare], abbiamo introdotto un'intera gamma di linee di riciclo, che consentono di raccogliere e riutilizzare circa 30 diversi materiali.

Consumo di carta

Tutto il materiale stampato per il marketing e le comunicazioni di Chopard, così come le borsine degli acquisti e le confezioni, viene realizzato con carta certificata FSC. La famosa borsina Chopard è completamente priva di plastica. Per i lavori d'ufficio utilizziamo esclusivamente carta riciclata e incentiviamo riunioni che non richiedono l'uso della carta. Inoltre, tutte le stampanti sono impostate per default per la stampa fronte-retro.

Imballaggio

Chopard lavora costantemente al miglioramento del materiale da imballaggio utilizzato per le proprie creazioni. Pertanto, aumenta ogni anno il numero di scatole per orologi e gioielli ecologicamente equilibrate con componenti conformi ai massimi criteri esistenti in materia di ambiente. In questo ambito, è nostra cura preferire materiali certificati dal Forestry Stewardship Council (FSC), da Oeko-Tex e dal Programme for Endorsement of Forest Certification (PEFC).