0

COLLEZIONE
GREEN CARPET

COLLEZIONE
GREEN CARPET

<b>COLLEZIONE </br> GREEN CARPET</b>
<b>COLLEZIONE </br> GREEN CARPET</b>

L’estetica con l’etica nel cuore

Chopard prosegue il suo emozionante viaggio verso il lusso sostenibile arricchendo la Green Carpet Collection con due nuove parure in pizzo di diamanti, un motivo intramontabile che Caroline Scheufele predilige. Iscrivendo lo sviluppo sostenibile nel cuore dei suoi valori, la Maison rivendica un ruolo pionieristico nel settore della gioielleria.

Una sontuosa scultura di oreficeria, una guipure di luce. La storia di questo pizzo racconta un modo di ripensare la bellezza in un mondo più giusto, dal design alla realizzazione. Ispirandosi al caratteristico pizzo disegnato dalle pietre preziose, le due nuove parure della Green Carpet Collection rappresentano l’incontro tra etica ed estetica, una nuova tappa di questo viaggio appassionato all’insegna dell’eleganza.

Chopard prosegue il suo impegno concreto in materia di sviluppo sostenibile inquadrando l’arte della gioielleria nel contesto più ampio e attuale delle sfide cui la società è confrontata. Questo impegno scandisce il cammino della Maison e contribuisce a disegnarne l’identità. Oggi, il risultato è questo trine di diamanti, firma della Haute Joaillerie Chopard, reso ancor più prezioso dalle sfide etiche sommatesi a quelle tecniche.


Da questo procedimento sono nati due collier e due paia di orecchini, realizzati nei laboratori di Haute Joaillerie Chopard, splendenti nel loro abito in pizzo di diamanti.

Le creazioni fanno parte della Green Carpet Collection, i cui primi esemplari sono stati presentati nel 2013 e che, ogni anno, si arricchisce di nuovi e straordinari esemplari ideati da Caroline Scheufele, ulteriori testimonianze dello squisito savoir-faire degli artigiani della Maison Chopard.

The Journey to Sustainable Luxury

Iniziato nel 2013, The Journey to Sustainable Luxury è un susseguirsi di meraviglie estetiche sempre rinnovate e ricche di significato. Il viaggio ha inizio a monte della catena di produzione, dove le sfide da raccogliere sono importanti: garantire un approvvigionamento rispettoso e la tracciabilità delle materie prime. L’oro con cui sono realizzati questi esemplari è certificato Fairmined, il che significa che la sua produzione è in linea con gli standard sociali, ambientali ed etici. Per quanto riguarda i diamanti che impreziosiscono questi straordinari esemplari di Haute Joaillerie, la loro provenienza è stata meticolosamente selezionata.
I fornitori, infatti, devono vantare il certificato dal Responsible Jewellery Council (RJC) e soddisfare i criteri di questo organo di controllo, in materia di etica e di responsabilità sociale ed ecologica. Chopard è membro del RJC dal 2010.