view of a misty valley view of a misty valley

IL PROGRAMMA DI APPROVVIGIONAMENTO RESPONSABILE

IL CODICE DI CONDOTTA PER I PARTNER

Il Programma di Approvvigionamento Responsabile di Chopard mira a raggiungere le migliori pratiche di sostenibilità nella supply chain attraverso il monitoraggio e lo sviluppo delle capacità dei nostri fornitori.

In un settore caratterizzato dalla complessità delle sue supply chain, le aree a rischio devono essere esaminate dal basso verso l'alto e mitigate da politiche di approvvigionamento responsabile su misura, dalla cartografia del rischio e dall’implementazione di processi e procedure. Così facendo, siamo in grado di misurare le prestazioni delle nostre catene di fornitura rispetto a indicatori specifici, per migliorare continuamente il nostro sistema e la nostra strategia di approvvigionamento.

Da Chopard, il responsabile della sostenibilità è a capo del Programma di Approvvigionamento Responsabile. Il suo compito non si limita a guidare lo sviluppo e l'attuazione della

politica di approvvigionamento, ma lavora anche in stretta collaborazione con il team responsabile degli acquisti in ogni fase del processo.

Nell'ambito del nostro Programma di Approvvigionamento Responsabile, il Codice di Condotta per i Partner di Chopard impone a tutti i fornitori e subfornitori del mondo intero responsabilità specifiche in materia di corporate governance, diritti dell’uomo, pratiche lavorative e standard di protezione ambientale. Il Codice di Condotta per i Partner delinea, inoltre, le nostre aspettative in merito alle pratiche commerciali responsabili da parte di tutti i partner a valle; la Maison chiede a tutti i suoi partner commerciali di aderire a questa politica.

shema explaining suppliers engagement

PROGRAMMA DI APPROVVIGIONAMENTO RESPONSABILE

PROCESSO DI DUE DILIGENCE

Oltre a richiedere ai propri fornitori di rispettare il Codice di Condotta per i Partner, Chopard include nel proprio Programma di Approvvigionamento Responsabile un approccio di due diligence basato sul rischio in cinque fasi, applicabile alle più significative categorie di prodotti e materie prime (metalli preziosi, pietre preziose, acciaio e pelle). 

Per ogni progetto di approvvigionamento, per esempio una nuova catena di valore di una miniera artigianale o l'approvvigionamento di una nuova pietra per la Green Carpet Collection o per qualsiasi collezione speciale, Chopard applica anche una rigorosa due diligence con il proprio fornitore, verificando il suo processo di due diligence ed effettuando una revisione in loco (per esempio presso l’impianto di raffinazione). 

Il processo di due diligence del Programma di Approvvigionamento Responsabile di Chopard è implementato in conformità con le linee guida dell’OCSE sul dovere di diligenza per una catena di approvvigionamento responsabile di minerali provenienti da zone di conflitto o ad alto rischio, con il Codice di Procedura di RJC, con i Principi Guida su imprese e diritti umani dell’ONU e con la norma ISO ISO20400:2017 sull’approvvigionamento responsabile.

close-up on a watch LUC

PROGRAMMA DI APPROVVIGIONAMENTO RESPONSABILE

MIGLIORAMENTO CONTINUO

Il Viaggio verso il Lusso Sostenibile di Chopard mira al miglioramento continuo, motivo per cui monitoriamo le prestazioni delle nostre pratiche di approvvigionamento e l'efficacia del nostro Programma di Approvvigionamento Responsabile attraverso il controllo continuo di indicatori selezionati.

Basandosi sui risultati, Chopard implementa miglioramenti continui e rivede regolarmente il protocollo di approvvigionamento - composto della nostra Politica di Approvvigionamento, del Codice di Condotta dei Partner e della mappatura dei Rischi in merito alla Sostenibilità e ai Diritti Umani - e le relative procedure. 

Oltre agli indicatori chiave di performance, il nostro processo di due diligence è valutato ogni tre anni da una società di revisione indipendente.

LA SOSTENIBILITÀ SECONDO CHOPARD

SCOPRI DI PIÙ IN MERITO AI NOSTRI IMPEGNI

1/4